fbpx
Ricorda che è obbligatorio RISPETTARE il GDPR - Consulente GDPR
680
post-template-default,single,single-post,postid-680,single-format-standard,theme-bridge,bridge-core-2.0.8,cookies-not-set,woocommerce-no-js,ajax_fade,page_not_loaded,,vertical_menu_enabled,qode-title-hidden,qode_grid_1300,side_area_uncovered_from_content,qode-content-sidebar-responsive,columns-4,qode-theme-ver-22.4,qode-theme-bridge,disabled_footer_top,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-6.1,vc_responsive
rispettare il gdpr

Ricorda che è obbligatorio RISPETTARE il GDPR

Se hai un’Azienda sei obbligato a RISPETTARE IL GDPR!

Ogni Azienda gestisce dati personali per legge (fatture, contabilità, bancari) o per contratto (assistenza tecnica o consegna beni, numeri telefonici) e ha personale che deve essere adeguatamente informato.

Tutto questo deve essere rispettato OBBLIGATORIAMENTE, per evitare sanzioni che possono essere erogate in caso di segnalazione all’Autorità Garante o in caso di gravi inadempienze.

Molti ritardi nel rispettare il GDPR: questo è grave!

Ancora oggi, a quasi due anni di distanza dall’attuazione della legge, molte aziende non sono pronte a rispettare il GDPR; alcune hanno fatto qualcosa, poche hanno svolto i compiti fino in fondo, ma quasi tutte ritengono che ciò che fanno o dovrebbero fare sia “inutile”.

Forse le Aziende pensano che non capiti a loro, che i problemi siano solo l’eccessiva burocrazia più che le violazioni di dati, che i ransomware si liquidino semplicemente “se capita” con il pagamento del riscatto, senza mettere sul piatto le altre conseguenze: ad esempio che il mancato controllo dei dati e della loro protezione comporti che possano finire in mano a malintenzionati che poi li usano per fingersi noi e compiere azioni malevole. Ne abbiamo la prova che capita ogni giorno, basta guardare lo spam che arriva costantemente in casella, anche sotto forma di PEC.

Forse le Aziende pensano anche che lo sforzo per ottemperare agli obblighi sia eccessivamente oneroso per i piccoli e sia sopportabile solo dai “grandi”, e che per questo solo le grandi ditte debbano farlo; ma non pensano che non proteggendosi, proprio perché “piccoli” sono più facilmente attaccabili.

Per fortuna c’è chi ci pensa

Noi possiamo aiutarvi a districarvi nel labirinto di incomprensioni ed aiutarvi ad affrontare l’onere, sia in proprio, sia aiutandovi, a seconda del livello di necessità.

Il nostro servizio

consulente-gdpr.it

può lavorare su diversi livelli:

  • GDPRemiere: il primo livello serve per chi vuole semplicemente essere aggiornato, attraverso i nostri articoli e la newsletter, sulle novità e sulle “spiegazioni” della tematica Privacy;
  • GDPRemium: secondo livello, con accesso a pagamento, prevede due tipologie di servizi, per chi desidera fare in proprio con l’aiuto di personale qualificato on demand; le due tipologie prevedono:
    • GDPRepare: un check automatizzato per la rilevazione delle non conformità; abbonamento alle newsletter mensili; accesso al portale e-learning per la formazione on line; sconti dedicati sulle pubblicazioni (e in omaggio il 1° fascicolo sulla cyber security); sconti per la partecipazione a corsi di formazione in aula o in azienda;
    • GDPRotect: tutto quello previsto nel GDPRepare più l’area riservata dove potrete conservare tutta la documentazione relativa vostro GDPR, accessibile in qualsiasi momento e da qualsiasi  device, che ci consentirà di intervenire sulla vostra documentazione in caso di richiesta di modifiche; sconto 20% su tutte le attività di integrazione/modifica della modulistica, inoltre per le attività non verranno addebitati il diritto di chiamata e gli oneri di trasferta; accesso alla chat di assistenza premium;
  • GDPRime: il livello più elevato, per chi desidera un professionista accanto per svolgere le operazioni di adeguamento, facendo conto su personale altamente preparato e idoneo alle prestazioni di DPO e Privacy Officer, dalle prime fasi all’eventualità di una ispezione formale.

Vuoi maggiori informazioni sulle operazioni o aderire al livello base di informazione con la newsletter?
Clicca il bottone qui sotto per prezzi e condizioni, per richieste di informazione o solo per ricevere gli aggironamenti

Stefano Pedroni
Stefano Pedroni
stefano.pedroni@up2srl.it

Privacy Officer - Consulente Privacy - Data Protection Officer

Nessun commento

Posta un commento